La prima Epistola di Giovanni (I) - La crescita spirituale di Paul C. Jong Serie 3 :

La prima Epistola di Giovanni (I) - La crescita spirituale di Paul C. Jong Serie 3 :

by Paul C. Jong

NOOK Book(eBook)

$2.99

Available on Compatible NOOK Devices and the free NOOK Apps.
WANT A NOOK?  Explore Now
LEND ME® See Details

Overview

L'Apostolo Giovanni è uno dei più grandi capi spirituali del Cristianesimo.
Tutte tre le Epistole che lui scrisse stanno ancora a testimoniare il più generale e spirituale Credo nei Santi nella Chiesa di Dio.
Però esistono alcuni passaggi che per noi sono difficili da interpretare e da capire.
Possiamo dare 1 Giovanni 1:8 come il primo esempio di passaggi difficili nelle Epistole di Giovanni: "Se diciamo che non abbiamo peccati, inganniamo noi stessi, e la verità non è in noi." Questo passaggio è difficile da capire, specialmente quando l'applichiamo ai credenti nel Vangelo dell'acqua e dello Spirito.
Il secondo esempio è 1 Giovanni 1:9, "Se confessiamo i nostri peccati, Lui è fedele e giusto da perdonare i nostri peccati e pulire noi di tutte le malvagità.
Questo è stato uno dei passaggi che si cita con maggiore frequenza quando i peccatori tentano di presentare la base biblica delle loro preghiere di pentimento.
Poi, questo passaggio significa che i peccatori dovrebbero confessare i loro peccati per essere perdonati per i peccati che loro hanno commesso?
O, significa che i giusti che credono nel Vangelo dell'acqua e dello Spirito devono confessare i loro peccati?
Dovremmo credere questo passaggio in accordo all'interpretazione dello Spirito Santo, l' Autore della Bibbia, ed all'intenzione di Giovanni l'Apostolo.
Il terzo esempio di un passaggio difficile è 1 Giovanni 2:22, "Chi è un bugiardo che nega che Gesù è il Cristo ? Lui è l'anticristo che nega il Padre ed il Figlio." Questo passaggio ci dice chi sono i nemici di Dio. Questo verso chiarifica che i nemici di Dio sono quelli che non credono che Gesù è Dio.
E questo anche vuole dire che loro non approvano il Padre di Gesù Cristo come Dio.
Il quarto è 1 Giovanni3:6 che dice, "Chiunque rimane in Lui non pecca. Chiunque pecca né l'ha visto né l'ha conosciuto." Qui, quando vediamo la frase "Chiunque rimane in Lui," questo passaggio è dato per le persone rette che sono state pulite di tutti i loro peccati per credere nel Vangelo dell'acqua e dello Spirito.
I retti non possono negare le loro fedi in nessuna circostanza perché loro credono nel vero Vangelo.
Vi può essere qui qualcuno che realmente non commetta peccati con la sua carne?
Ognuno pecca. Ma, i credenti nel Vangelo dell'acqua e dello Spirito non possono commettere tale peccato come negare il vero Vangelo.

Product Details

BN ID: 2940155112167
Publisher: Paul C. Jong
Publication date: 01/27/2018
Sold by: Smashwords
Format: NOOK Book
File size: 543 KB

Customer Reviews

Most Helpful Customer Reviews

See All Customer Reviews