Trasparenza della rete (La)

Trasparenza della rete (La)

by Lawrence Lessig

NOOK Book(eBook)

$5.99

Available on Compatible NOOK Devices and the free NOOK Apps.
WANT A NOOK?  Explore Now

Overview

Internet si sta rivelando uno strumento straordinario di riforma della democrazia e della politica. La Rete, in quanto spazio di elezione per una rinnovata e potentissima forma di fiducia, pu porsi quale via di rinnovamento della societ e di partecipazione attiva e consapevole dei cittadini, a patto che rimanga libera. Se il binomio politica-denaro ha minato la libert e lŐindipendenza della politica, screditando le istituzioni, favorendo la corruzione e creando nei cittadini un meccanismo di sfiducia nei confronti di un sistema governato dalle lobby economiche e da rappresentanti impegnati pi a garantirsi il sostegno di quelle lobby che a tutelare i reali bisogni delle persone; se la sfiducia crea immobilismo e disimpegno, ebbene la Rete, con la sua capacit di mobilitazione collettiva dal basso, rappresenta nell'attuale momento di crisi unŐopportunit straordinaria per ripristinare la fiducia nelle istituzioni e quindi lŐindipendenza della politica. Si tratta di re-instaurare un processo di partecipazione che superi la politica in cui il cittadino sviluppa solo una passiva abilit all'ascolto, per stimolare azioni attive e creative capaci di rendere i singoli promotori di decisioni e scelte condivise.

Product Details

ISBN-13: 9788823875852
Publisher: Egea
Publication date: 10/10/2013
Series: Meet the Media Guru , #1
Sold by: eDigita
Format: NOOK Book
Pages: 96
File size: 216 KB

About the Author

Lawrence Lessig, professore di legge alla Stanford Law School – e prima ancora alla Harvard Law School – e fondatore dello Stanford Center for Internet and Society, è considerato uno dei maggiori esperti al mondo in tema di regolamentazione della Rete e delle leggi sul copyright. Compagno di università di Obama, ne ha appoggiato attivamente la candidatura e ha partecipato all’elaborazione della piattaforma del presidente in tema di tecnologie e Internet. Figura di grande reputazione accademica, è anche uomo di forte impegno civile e di concreta progettualità. È fondatore ceo di Creative Commons e nel 2007 ha lanciato Change Congress, iniziativa che intende promuovere la partecipazione attiva dei cittadini alla politica. Sfruttando le grandi potenzialità del web, Change Congress si ripromette di creare una rete capillare che possa determinare l’agenda politica e monitorare l’attività dei candidati.

Customer Reviews

Most Helpful Customer Reviews

See All Customer Reviews